“Spegnere il lume è un mezzo opportunissimo per non veder la cosa che non piace,

ma non per veder quella che si desidera”.

Alessandro Manzoni – da “La Storia della colonna infame”

 

Grande scrittore, poeta e drammaturgo, Alessandro Manzoni è ancora oggi considerato uno dei capisaldi della letteratura italiana.

Egli nasce a Milano, nel 1785, e muore nella stessa città, nel 1873.

La sua opera maggiore fu il romanzo “I promessi sposi”, da cui Appendice storica “La storia della Colonna Infame“, è stato estrapolato l’estratto sopra riportato.

Si tratta di una Appendice posta alla decima edizione del romanzo, la cosidetta Quarantana. Le illustrazioni riportate sono di Francesco Gonin e le vicende narrate sono coeve al periodo storico della Peste di Milano del 1630, contemporanee al romanzo stesso.

 

Condividilo: