“La paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza”

(Paulo Coelho)

Scrittore e poeta brasiliano, Paulo Coelho, nasce a Rio de Janeiro nel 1947. Sin da giovanissimo ha mostrato interesse per l’arte e la poesia, vince, infatti, il suo primo premio letterario durante un concorso scolastico di poesia.

La frase qui presente è stata estratta da una delle sue opere più celebri: “L’alchimista”, la cui prima edizione risale al 1988. Opera tradotta in 56 lingue e che vince, nel 1996, il Premio Grinzane Cavour.

Il significato di questo breve estratto è legato sostanzialmente alla paura di agire, lì dove l’agire possa, eventualmente, portare a soffrire. Così qui, l’autore, ci esorta a provare comunque, perché sarebbe peggio soffrire per la paura che per la sofferenza stessa di aver tentato e fallito.

Condividilo: