L’unica gioia al mondo è cominciare.
È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.
Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità, – si vorrebbe morire.

Cesare Pavese

 

Cesare Pavese  è nato a Santo Stefano Belbo, il 9 settembre del 1908, e morto a Torino, il 27 agosto del 1950; egli è stato un grande e molto noto scrittore, poeta e critico letterario della nostra penisola.

Ma non solo, fu anche un grande traduttore di classici della letteratura. Ricordiamo la sua mano in ‘Moby Dick‘ di Melville, nel 1932, o ancora in opere di Defoe, Joyce, Dickens e Dos Passos.

Condividilo: