Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso Lev Tolstoy

Lev Tolstoy: “Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso”.

Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso

Lev Tolstoy

 

Lev Tolstoy  nasce in Russia il 9 settembre del 1828 e muore il 20 novembre 1910; egli è stato uno scrittore, filosofo, educatore e attivista russo.

Lev Tolstoy diventa celebre in patria grazie ad una serie di racconti giovanili sulla dura realtà della guerra.

Tolstoy  acquistò presto anche un successo mondiale con opere come”Guerra e pace” e “Anna Karenina”; a questi  successi seguirono libri di narrativa rivolti all’interpretazione dei personaggi e alle riflessioni etiche.

 

Condividilo:

"Per essere felici bisogna credere anzitutto nella possibilità di esserlo: io adesso ci credo" Lev Tolstoj

Lev Tolstoy: “Per essere felici bisogna credere anzitutto nella possibilità di esserlo: io adesso ci credo”.

“Per essere felici bisogna credere anzitutto nella possibilità di esserlo: io adesso ci credo”

Lev Tolstoj

Lev Tolstoj nasce il 9 settembre  1828 e muore il 20 novembre 1910; egli è stato scrittore, filosofo, educatore e attivista russo.

Lev Tolstoj ebbe una vita lunga e tormentata, con una costante evoluzione interiore.

Tolstoj lottò con se stesso e con il mondo , e questo combattimento costante alimentò senza sosta l’impulso creativo.

Condividilo:

Lev Tolstoj: "Non v'è grandezza dove non ci sono semplicità, bontà e verità".

Lev Tolstoj: “Non v’è grandezza dove non ci sono semplicità, bontà e verità”.

“Non v’è grandezza dove non ci sono semplicità, bontà e verità”.

Lev Tolstoj

Lev Tolstoj nasce in Russia il  9 settembre 1828 e muore il 20 novembre 1910; è stato un filosofo, scrittore, educatore, attivista russo.

Nell’ultimo periodo della sua vita Tolstoj scrive molto, il suo scopo è quello di diffondere il suo pensiero religioso. Di fatto nelle sue opere Tolstoj affronta molti temi, tutti sempre tesi verso l’uomo e il suo dubbio esistenziale.

Condividilo:

Lev Tolstoj: "Vi è un solo modo per vivere felici: vivere per gli altri".

Lev Tolstoj: “Vi è un solo modo per vivere felici: vivere per gli altri”.

“Vi è un solo modo per vivere felici: vivere per gli altri”

Lev Tolstoj

Lev Tolstoj nasce in Russia il 9 settembre 1828 e muore il 20 novembre del 1910; egli è stato uno scrittore, filosofo, educatore, attivista russo.

Lev Tolstoj nel 1851 si arruola come ufficiale e partecipa alla guerra di Crimea, dove viene in contatto diretto con la morte. Nel 1860 perde il fratello, questo evento lo lascia molto turbato. Dopo questo periodo difficile, decide di sposarsi e il matrimonio gli permette di raggiungere uno stato di serenità stabile.

In questi anni nascono i due suoi capolavori più importanti “Guerra e pace” e “Anna Karenina“.

Condividilo:

Lev Tolstoj: "Non c'è nulla di più forte di quei due combattenti là: tempo e pazienza".

Lev Tolstoj: “Non c’è nulla di più forte di quei due combattenti là: tempo e pazienza”.

“Non c’è nulla di più forte di quei due combattenti là: tempo e pazienza”

Lev Tolstoj

Lev Tolstoj nasce il 9 settembre 1828 nella tenuta Jasnaja Poljana e muore il 20 novembre 1910; egli è stato uno scrittore, filosofo, educatore, attivista sociale russo.

Lev Tolstoj in gioventù s’inscrive all’università di Kazan, prima alla facoltà di filosofia e poi, l’anno dopo, a quella di giurisprudenza, ma a causa del suo scarso impegno non riuscirà mai a conseguire la laurea.

Si occuperà da solo della propria istruzione, ma questa formazione da autodidatta lo porterà a provare un senso di disagio nei confronti della società.

Condividilo:

Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù perché sentono inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa. (Lev Tolstoj)

Lev Tolstoj: Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù perché sentono inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa.

Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù, perché sentono inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa.
(Lev Tolstoj)

Lev Tolstoj nasce in Russia il 9 settembre del 1828 e muore il 20 novembre del 1910 ad Astàpovo ed è stato un grande scrittore, filosofo, educatore e attivista russo.

Tolstoj già da giovane, in patria, ottenne un discreto successo grazie a una serie di racconti sulla realtà della guerra ,l nome di Tostoj acquistò presto anche una risonanza mondiale con le opere “Guerra e pace” e “Anna Karenina”, a cui seguirono altri romanzi sempre più rivolti all’introspezione dei personaggi e alla riflessione morale. La sua fama è legata anche al suo pensiero pedagogico, filosofico e religioso.

Condividilo: