Se fossi, se avessi e se potessi erano tre fessi che giravano per il mondo.
(Totò)

Antonio de Curtis , conosciuto con lo pseudonimo di Totò, nasce a Napoli il 15 febbraio del 1898 e muore a Roma il 15 aprile del 1967. E’ stato un grande attore comico italiano, simbolo per decenni della comicità italiana. Non a caso Totò è stato soprannominato “il principe della risata”.

Totò in quasi cinquant’anni di carriera  ha lavorato nel teatro, nel cinema e nella televisione, collaborando con tanti interpreti del panorama italiano dell’epoca. Molti dei sui film registrarono il record di incassi. Fu invece spesso stroncato dalla critica cinematografica dell’epoca, ma fu enormemente rivalutato dopo la sua morte.

Utilizzò una propria unicità interpretativa che lo faceva risaltare sia nei copioni brillanti, sia nelle parti più impegnate, alle quali si dedicò nella fase più avanzata della vita. In vecchiaia finì in quasi totale di cecità a causa di una grave malattia aggravata dall’esposizione ai fari degli spettacoli.

 

Condividilo: