Investire è semplice, ma non facile.
( Warren Buffett )

Warren Buffett è un imprenditore e filantropo statunitense, considerato uno dei più grandi investitori di tutti i tempi. La sua fama di “genio dei mercati finanziari” gli ha permesso di conquistarsi il soprannome di Oracolo di Omaha. Il suo nome è completo Warren Edward Buffett e nasce ad Omaha, nel Nebraska, il 30 agosto 1930, figlio di un parlamentare del Congresso degli Stati Uniti, Howard Buffett.

Pur nascendo in una famiglia agiata, dimostra attitudine per gli affari e gli investimenti già dall’adolescenza, trascorsa a Washington per via degli impegni politici del padre, dopo essersi trasferito da Omaha. Ottiene un master alla Columbia Business School , dove apprende la tecnica d’investimento denominata Value Investing, teorizzata dagli economisti Benjamin Graham e David Dodd.

Il Value Investing consiste nell’acquisto di azioni che in un determinato momento si trovano ad un prezzo inferiore al loro valore intrinseco. Questo può accadere a causa di situazioni contingenti che possono far prevedere profitti deludenti nel breve termine. Questo spinge i soci e gli azionisti attuali, spesso emotivi, a vendere a prezzi bassi per paura di ulteriori peggioramenti. Il value investor, invece, riconosce il valore entrinseco dell’azienda su cui investe e lo fa nel lungo periodo.

Questa frase è ben riassunta dall’aforisma di Warren Buffett :

“Price is what you pay. Value is what you get”
( Il prezzo è quello che paghi. Il valore è quello che ottieni )

e con questa tecnica Buffett acquisisce importanti quote azionarie in società come Coca Cola, Gillette, McDonald’s, Walt Disney fino a diventare nel 2008 l’uomo più ricco del mondo secondo la rivista Forbes.

Condividilo: