“Ciò che non abbiamo osato, abbiamo certamente perduto”.
(Oscar Wilde)

Oscar Wilde nasce a Dublino nel 1854 e muore aParigi nel 1900. E’ stato un grande scrittore, poeta, aforista e saggista britannico .

Oscar Wilde  divenne famoso per il romanzo “Il ritratto di Dorian Grey” e per la sua scrittura apparentemente spontanea ma allo stesso modo raffinata, volta a risvegliare l’attenzione dei suoi lettori e invitarli alla riflessione.

Uno degli episodi più noti della sua vita privata, di cui si trova ampia traccia nelle cronache dell’epoca è il processo e la condanna a due anni di lavori forzati per la sua omosessualità. Dopo questo periodo cadde in disgrazia e morì a Parigi, dove si era trasferito vivendo sotto mentite spoglie.

Condividilo: