G.K. Chesterton : Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

( Gilbert Keith Chesterton , Eretici ) .

Questa frase è tratta dal libro “Eretici” , scritto da G.K.Chesterton nel 1905 . Chi era Gilbert Keith Chesterton ? Fu uno scrittore e giornalista britannico , nato a Londra nel 1874 e morto a Beaconsfield nel 1936 . Fu uno scrittore molto prolifico , con centinaia di libri scritti , migliaia di articoli e numerosi aforismi ed epistolari con filosofi e scrittori suoi contemporanei . Scrisse e dibatté , anche polemicamente , su filosofia , politica e religione. Particolarmente importante , in questo ambito , fu la sua riflessione sul cristianesimo e la sua conversione al cattolicesimo dall’anglicanesimo, avvenuta nel 1922. E’ in corso anche una possibile apertura di una sua causa di beatificazione.

Gilbert K. Chesterton . Londra , 1874 - Beaconsfield , 1936
Gilbert K. Chesterton . Londra , 1874 – Beaconsfield , 1936

La citazione in questione è spesso citata da giornalisti , scrittori e politici di ispirazione conservatrice per denunciare i paradossi del relativismo culturale . La frase è contenuta nell’explicit del libro Eretici , ovvero nella sua parte conclusiva che , nella versione più ampia , recita come segue :

La grande marcia della distruzione intellettuale proseguirà. Tutto sarà negato. Tutto diventerà un credo. È una posizione ragionevole negare le pietre della strada; diventerà un dogma religioso riaffermarle. È una tesi razionale quella che ci vuole tutti immersi in un sogno; sarà una forma assennata di misticismo asserire che siamo tutti svegli. Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Noi ci ritroveremo a difendere non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l’erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Per approfondire :

Condividilo:

Proposto da a giugno 2019 - Ne trovi altri simili in Messaggi Spirituali , , , , ,