Un giornalista chiese alla teologa tedesca Dorothee Solle:
– Come spiegherebbe a un bambino che cos’è la felicità?
Risposta:
– Non glielo spiegherei, gli darei un pallone per farlo giocare.

 

Dorothee Solle è nata a Colonia, il 30 settembre del 1929, e morta a Göppingen, il 27 aprile del 2003.

Dorothee è stata una teologa evangelica che si è dedicata prima di tutto allo studio dell’antichità classica e della letteratura tedesca, e poi alla teologia, presso l’Università di Colonia, laureandosi con la tesi sulla connessione tra poesia e teologia.

Ricordiamo la Solle come una tra i maggiori esponenti della “Teologia della morte di Dio”.

Condividilo: