Non faccio che pensarti. . . Avevamo giurato che un’estate vicini non ci avrebbe mai divisi, ma i giorni passano e tu mi fai sentire sempre più piccola. All’inizio mi chiamavi sempre, ora le tue telefonate sono diminuite. . . ma perchè un’estate può rovinare tutto quello che abbiamo costruito in un anno??? non ti capisco, ma ti voglio un infinito di bene.

Condividilo: