Mi capita spesso di immaginare come sarebbe una vita al tuo fianco. E il più delle volte immagino di aspettare il tuo rientro a casa da lavoro, sulla soglia, con il mio sorriso ad ampia dentatura che sfodero tutte le volte che incrocio il tuo sguardo. Immagino di abbracciarti, prendere il tuo giubbotto e farti sentire più leggero, quasi come se ogni gesto potesse cancellare la tua stanchezza. La cena sarebbe quasi pronta, ed intanto starei a coccolarti sul divano, magari davanti ad uno stupido programma televisivo,tra un sorriso ed un altro, mentre le dita giocano lentamente con i tuoi capelli. Non avrei bisogno neanche di parole, purché tu sia sempre presente. Mangeremo insieme e quando andrai a fare la doccia sistemerò la cucina per poi raggiungerti e distenderci sul nostro letto, dalle lenzuola bianche e fresche. Riesco persino a sentire la freschezza di quelle lenzuola, mentre lo penso. E poi immagino che finiremmo per fare l’amore e ci addormenteremo felici l’uno tra le braccia dell’altro, aspettando che le luci del mattino ci raggiungano anche troppo in fretta. Perché il tempo passa fin troppo velocemente, quando siamo insieme. E credo sia anche questa, la felicità. LA FELICITA’ SEI TU.

Condividilo: