Cerchi delle proposte interessanti per approfittare del Ponte del 1° novembre, ovvero il ponte di Ognissanti e fare una bella vacanza in una località in Italia? Ecco allora alcuni pacchetti e soluzioni selezionate per voi da messaggi-online.it

Ognissanti in ToscanaPonte Ognissanti In Toscana
Vuoi scoprire la Toscana, le sue bellezze e i suoi sapori? Allora approfitta delle offerte proposte dal sito Ariannandfriends.com che propone pacchetti che prevedono oltre al soggiorno, anche cene e colazioni, degustazioni  prodotti tipici e altri servizi, per un’esperienza unica e speciale!
Per tutti i dettagli, Clicca qui!

Ognissanti SalentoPonte Ognissanti in Salento
Vuoi scoprire il Salento, la sua cultura, la sua arte e le sue tradizioni? Allora cosa aspetti? Nerlsalento ha selezionato per te le migliori strutture dove poter soggiornare per l’occasione.
Per tutti i dettagli, Clicca qui!

Ognissanti SalentoPonte Ognissanti in Salento
Approfitta dei lastminute in Salento per trascorrere il ponte di Ognissanti in una bella località turistica della zona. Lecce, Otranto, la città bella di Gallipoli ti aspettano per regalarti un soggiorno all’insegna del relax e delle bellezze del territorio tutte da scoprire.
Per tutti i dettagli, Clicca qui!

Avete già deciso dove trascorrerete il prossimo ponte del 1 novembre? Stiamo parlando della festa di Ognissanti, della festa durante la quale si celebrano tutti i Santi, il giorno che è un po’ l’onomastico di ognuno di noi ed è un’ottima occasione per prendersi qualche giorno di vacanza. Una sorta di stacco prima delle più importanti (e più lunghe) vacanze di Natale.

Un’occasione per trascorrere un week end fuori porta, un fine settimana all’insegna del benessere, un giro tra i musei, una vacanza enogastronomica, sono tantissime le possibilità per trascorrere questo giorno di vacanza.

Le scuole sono chiuse, gli uffici pure ed ecco che il 1 Novembre assume, oltre che l’importantissimo significato religioso, anche un aspetto vacanziero e spensierato.

Ma quale è il vero significato di questa festa? Si tratta una festa cristiana che celebra tutti i Santi, una festa seguita, immediatamente il giorno successivo, il 2 novembre, dalla giornata dedicata alla Commemorazione dei Defunti. Una festa che ha origini antiche, già nel IV secolo infatti venivano celebrati i martiri. Nonostante la discrepanza delle date (nell’antichità veniva infatti festeggiata il 13maggio), questa celebrazione avveniva già nel 610 da parte di Papa Bonifacio IV e ancor prima era citata da Efrem Siro.

Fu Papa Gregorio III che la datò 1 novembre, quando consacrò una cappella a San Pietro alle reliquie dei “dei santi apostoli e di tutti i santi, martiri e confessori, e di tutti i giusti resi perfetti che riposano in pace in tutto il mondo”.
Nell’835 il Re Luigi il Pio decretò il 1 novembre come festa di precetto. Alcune teorie ipotizzano che la festa di Ognissanti è stata datata 1 novembre per creare una continuità cristiana con l’antica festività celtica del Samhain, una festa durante la quale, narra la leggenda, morti sarebbero tornati nei loro posti abituali e che durante quel giorno si sarebbero tenute in loro onore delle feste.

Altra associazione viene fatta con Halloween una festa di origini anglosassoni che prende spunto dalle  ricorrenze celtiche e che oggi sta prendendo “campo” anche qui in Italia anche se viene festeggiata in maniera molto “soft”, qui i festeggiamenti si limitano a feste in maschera per i più piccoli, a serate a tema in discoteca ed a qualche addobbo in casa fatto di zucche svuotate, di fantasmi, di candele accese.

Per questo motivo, chi decide di trascorrere qualche giorno di vacanza per il ponte di Ognissanti potrebbe, se lo desidera, organizzarsi per frequentare qualche locale che si veste a tema per l’occasione. La sera del 31 Ottobre i bambini vanno di porta in porta vestiti da vampiri, da fantasmi e da mostrini a recitare la famosissima formula “dolcetto o scherzetto” e anche alcuni ristoranti danno qualche tocco americano con qualche addobbo che ricorda questa festa. Quindi chi viaggia per trascorrere il ponte di Ognissanti fuori porta potrebbe approfittare per festeggiare anche Halloween.

Le possibilità per trascorrere qualche giorno di vacanza sono davvero tantissime. Anche scegliendo una destinazione non troppo lontana da casa nostra e risparmiando così in termini di viaggio, si può optare per una delle tantissime soluzioni che l’Italia ci offre, praticamente in ogni regione, in ogni città c’è qualcosa di interessante da fare e da vedere: le città d’arte (e in Italia ne abbiamo davvero tante), i borghi antichi (e qui in Italia c’è davvero l’imbarazzo della scelta), i casali di campagna, un week end di charme in strutture selezionate, ad esempio in un romantico chalet di montagna o in un’antica masseria, un fine settimana all’insegna della buona cucina nelle più affascinanti località italiane dove farsi prendere per la gola da piatti tipici e da vini d’eccellenza da gustare in raffinate ed incantevole location. Basta chiudere gli occhi ed immaginare dove si vorrebbe essere (e soprattutto con chi) ed il gioco è fatto, basta scegliere la destinazione e prenotare.

Una bella idea sarebbe anche quella di anticipare il regalo di Natale regalando a chi si ama un week end di Ognissanti in una qualche destinazione, un modo per rilassarsi, per vivere un’esperienza nuova e per conoscere la nostra bella Italia che non finisce mai di stupire con i tantissimi luoghi, con la varietà dei suoi paesaggi che spaziano  da mare a monti, da colline a pianure, con il superbo ed insuperabile cibo, con gli ottimi vini, le spezie, e gli oli, con le sue tradizioni ed il suo folklore, con la sua commovente religiosità che si respira soprattutto nei piccoli centri e che contagia chiunque.

Qualsiasi sia la vostra scelta godetevi questo ponte di Ognissanti nel nostro Bel Paese, ripartirete rigenerati in attesa delle prossime vacanze.

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


Sottopagine:


2 commenti per „Offerte Ponte Ognissanti 2016

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>